Come diventare un nomade digitale partire dalle competenze

Un nomade digitale la persona che lavora a distanza per i propri clienti o per il proprio datore di lavoro, senza essere legato a sedi fisiche. Sfruttando le tecnologieofferte dal mondo digital, pu lavorare in remoto, stare in qualsiasi posto, e pertanto diventare nomade. Tutto ci che serve ai nomadi digitali per lavorare una connessione a Internete i dispositivi adatti per la propria attivit, in modo da poter rimanere in contatto con clienti e datori di lavorocomputer,smartphone,tablet,macchine fotografiche,software di videoconferenza, giusto per fare qualche esempio. Alla base della vita lavorativa del nomade digitale c dunque ilremote working.Come diventare nomade digitaleIl punto principale da cui devi partire per iniziare la tua vita da nomade digitale sono le tue competenze specifiche. Senza skill , infatti, ti risulter complicato entrare nel settore di mercato in cui intendi operare. Quali sono queste competenze Ce ne sono tantissime. In particolare, saperscrivere per il web, saper usare laSEOSearch Engine Optimization in modo efficacesaperrealizzare e montare video saper utilizzare software di grafica e fotoritoccoconoscere una o pi lingue straniere. Ovviamente, possedere queste competenze non basta. Bisogna spiccare, diventare tra i migliori del mercato. E se pensi di non avere nessuna competenza specifica, puoi studiare, frequentare corsi e sapere che alla teoria deve sempre seguire la pratica. Ricorda che in relazione ai compensi che ricevi per il tuo lavoro puoi determinaredoveandare a vivere e fare nuove esperienze. Tra le mete pi ambite dai nomadi digitali ci laThailandia, ilPortogallo, laSpagna eilSud Italia.Quali sono le opportunit di business per diventare nomade digitaleMa quali sono i principali lavori svolti da un nomade digitaleMonetizzare con un blog o un sito una buona opportunit di lavoro in questo settore. Le fonti di guadagno derivano dallavendita di spazi pubblicitarie la partecipazione aprogrammi di affiliazione. Per quanto riguarda la vendita di pubblicit, possibile utilizzare servizicomeGoogle AdSense, che ti permettono di inserire sul tuo sito deibanner pi persone vedono i banner, pi elevati sono i guadagni che puoi ottenere.Se decidi di ricorrere programmi di affiliazione, come quello diAmazon, puoi guadagnare mediante linserimento dilink sponsorizzatisul tuo blog o sito. Con questa modalit puoi guadagnare nel momento in cui tramite essi si portano a termine vendite di prodotti o servizi entro le 24 ore successive. Creare videocorsi online su quelli che sono i settori di tua competenza suonare, conoscere un programma di grafica e via discorrendopotrebbe essere una buona soluzione per riuscire a guadagnare e vivere da nomade digitale. Prima di iniziare, prendi carta e penna e definisci i vari moduli e capitoli in cui strutturare il tuo progetto, specificando gli argomenti che intendi trattare. Dopo aver fatto questa operazione, puoi realizzare i video. Potresti farne un paio gratuiti cos da incentivare gli utenti ad acquistare il corso completo da caricare su piattaforme come YouTube. Se sei un esperto di video, potresti aprire uncanale YouTube, una buona opportunit per diventare nomadi digitali. Su YouTube, i guadagni derivano soprattutto dalla pubblicit e, quindi, da un numero elevato di visualizzazioni dei propri video. In particolare, puoi guadagnare aderendo alProgramma Partner di YouTube, rivolto a coloro che hanno un canale che abbia ottenuto negli ultimi 12 mesi almeno 1000 iscritti e 4mila ore di visualizzazione, oltre che con inetwork di affiliazione. Quando si diventa youtuber affermati, brand e agenzie di viaggio sovvenzionano varie attivit, permettendo al nomade digitale di ottenere i fondi necessari per i suoi spostamenti. Se hai competenze di tipo commerciale, legale oppure amministrativo, puoi diventare consulentedi aziende o altri professionisti . Quella del consulente esterno infatti una figura molto ricercata, poich le loro competenze non sempre sono individuabili nelle risorse umane presenti in azienda. Come freelancer, le figure pi richieste sono redattori,ghostwriter,traduttori,montatori video,fotografi,graphic designer. Puoi trovare delle buone opportunit su piattaforme pi specifiche, comeFreelancer.com, dedicata appunto ai lavoratori freelancer. In particolare, produrre contenuti testuali per siti web potrebbe essere una buona opportunit per diventare nomadi digitali. Quello del web writing un mercato molto ampio, ma nel quale ctanta competizione.Quindi necessario andare alla ricerca di una nicchia che generi dei profitti per la tua attivit. E, al di l del tuo saper scrivere, impara come funziona la SEO per essere in cima ai motori di ricerca. Per approfondire largomento ti consigliamo la lettura del nostro articolo Come scrivere articoli Seo coinvolgenti per vendere.Anche i programmatori possono diventare nomadi digitali. Tutto il mondo, ormai, gira intorno alle tecnologie e al web e quindi saper realizzare software o siti web o applicazioniprogrammando unottima opportunit che ti consente di lavorare in qualsiasi parte del mondo con guadagni molto elevati. Spazio anche alla figura delgraphic designer che si occupa di contenuti visual, terreno fertile per la Rete. Poich la concorrenza spietata, opportuno specializzarsi magari nella produzione di banner accattivanti e nellediting fotografico per Instagram, poich proprio intorno ai banner girano molti soldi. Saper tradurre da una lingua allaltra in maniera professionale significa avere moltissime possibilit per diventare un nomade digitale. Non linglese, dove c troppa concorrenza, ma una lingua molto utilizzata su canali commerciali importanti. Ad esempio, dalcineseallitaliano o dallitaliano allarabo. Infine la figura delSocial Media Manager pi recente e si occupa digestire i profili social per conto di unazienda, un brand o un personaggio pubblico. Un SMM pu essere assunto per diversi scopi aumentare il coinvolgimento di un personaggio famoso con il suo pubblico, incrementare lesposizione di un prodotto e quindi le sue vendite, far conoscere unazienda a pi persone possibili. Per approfondire largomento SMM, ti invitiamo a leggere i nostri articoli Investire nel Social Media Marketing, Come organizzare il lavoro di un Social Media Team,Come creare una Social Media Strategy vincentePER APPROFONDIRENomadi digitali motivazione e cambiamentoStrumenti del nomade digitaleLavorare viaggiandoCome guadagnare con le affiliazioni ai bookmakers online, un network per gestire tutte le tue affiliazioni che ti fornisce un sito e una app affiliazioni. Come ottenere un sito Internet con molto traffico e una App affiliazioni per gestire tutto e monetizzare. Gestione delle affiliazioni ai bookmakers online per pubblicizzare i siti di betting online e guadagnare con i bonus.

 

Hub Affiliations

EXPERTS
Come diventare un nomade digitale: partire dalle competenze
Come diventare un nomade digitale: partire dalle competenze
4000-2667
maggio
29
Come diventare un nomade digitale: partire dalle competenze
A CURA DI HUB AFFILIATIONS IN  HUBAFFILIATIONS 

Un nomade digitale è la persona che lavora a distanza per i propri clienti o per il proprio datore di lavoro, senza essere legato a sedi fisiche.  Sfruttando le tecnologie offerte dal mondo digital, può lavorare in remoto, stare in qualsiasi posto, e pertanto diventare “nomade”. Tutto ciò che serve ai nomadi digitali per lavorare è una connessione a Internet e i dispositivi adatti per la propria attività, in modo da poter rimanere in contatto con clienti e datori di lavoro: computer, smartphone, tablet, macchine fotografiche, software di videoconferenza , giusto per fare qualche esempio. Alla base della vita lavorativa del nomade digitale c’è dunque il remote working.

Come diventare nomade digitale 
Il punto principale da cui devi partire per iniziare la tua vita da nomade digitale sono  le tue competenze specifiche.  Senza skill , infatti, ti risulterà complicato entrare nel settore di mercato in cui intendi operare. Quali sono queste competenze? Ce ne sono tantissime. In particolare, saper scrivere per il web,  saper usare la SEO (Search Engine Optimization) in modo efficace; saper realizzare e montare video; saper utilizzare software di grafica e fotoritocco; conoscere una o più lingue straniere. Ovviamente, possedere queste competenze  non basta. Bisogna “spiccare”, diventare tra i migliori del mercato. E se pensi di non avere nessuna competenza specifica, puoi studiare, frequentare corsi e sapere che alla teoria deve sempre seguire la pratica. Ricorda che in relazione ai compensi che ricevi per il tuo lavoro puoi determinare dove andare a vivere e fare nuove esperienze. Tra le mete più ambite dai nomadi digitali ci la Thailandia, il Portogallo, la Spagna e il Sud Italia.

 

Quali sono le opportunità di business per diventare nomade digitale
Ma quali sono i principali lavori svolti da un nomade digitale? Monetizzare con un blog o un sito è una buona opportunità di lavoro in questo settore. Le fonti di guadagno derivano dalla vendita di spazi pubblicitari e la partecipazione a programmi di affiliazione. Per quanto riguarda la vendita di pubblicità, è possibile utilizzare servizi come Google AdSense, che ti permettono di inserire sul tuo sito dei banner: più persone vedono i banner, più elevati sono i guadagni che puoi ottenere.Se decidi di ricorrere  programmi di affiliazione, come quello di Amazon, puoi guadagnare mediante l’inserimento di link sponsorizzati sul tuo blog o sito. Con questa modalità puoi  guadagnare nel momento in cui tramite essi si portano a termine vendite di prodotti o servizi entro le 24 ore successive. Creare videocorsi online su quelli che sono i settori di tua competenza (suonare, conoscere un programma di grafica e via discorrendo) potrebbe essere una buona soluzione per riuscire a guadagnare e vivere da nomade digitale. Prima di iniziare, prendi carta e penna e definisci i vari moduli e capitoli in cui strutturare il tuo progetto, specificando gli argomenti che intendi trattare. Dopo aver fatto questa operazione, puoi realizzare i video. Potresti farne un paio gratuiti così da incentivare gli utenti ad acquistare il corso completo da caricare su piattaforme come YouTube. Se sei un esperto di video, potresti aprire un canale YouTube, una buona opportunità  per diventare nomadi digitali. Su YouTube, i guadagni derivano soprattutto dalla pubblicità e, quindi, da un numero elevato di visualizzazioni dei propri video. In particolare, puoi guadagnare aderendo al Programma Partner di YouTube, rivolto a coloro che hanno un canale che abbia ottenuto negli ultimi 12 mesi almeno 1000 iscritti e 4mila ore di visualizzazione, oltre che con i network di affiliazione. Quando si diventa youtuber affermati, brand e agenzie di viaggio sovvenzionano varie attività, permettendo  al nomade digitale di ottenere i fondi necessari per i suoi spostamenti. Se hai competenze di tipo commerciale, legale oppure amministrativo, puoi diventare consulente di aziende o altri professionisti . Quella del consulente esterno è infatti una figura molto ricercata, poiché le loro competenze non sempre sono  individuabili nelle risorse umane presenti in azienda. Come freelancer, le figure più richieste sono redattori, ghostwriter, traduttori, montatori video, fotografi, graphic designer. Puoi trovare delle buone opportunità su piattaforme più specifiche, come Freelancer.com, dedicata appunto ai lavoratori freelancer. In particolare, produrre contenuti testuali per siti web potrebbe essere una buona opportunità per diventare nomadi digitali. Quello del web writing è un mercato molto ampio, ma nel quale c’è tanta competizione. Quindi è necessario andare alla ricerca di una nicchia che generi dei profitti per la tua attività. E, al di là del tuo saper scrivere, impara come funziona la SEO per essere in cima ai motori di ricerca. Per approfondire l'argomento ti consigliamo la lettura del nostro articolo Come scrivere articoli Seo coinvolgenti per vendere.  
Anche i programmatori possono diventare nomadi digitali. Tutto il mondo, ormai, gira intorno alle tecnologie e al web e quindi saper realizzare software o siti web o applicazioni programmando è un’ottima opportunità che ti consente di lavorare in qualsiasi parte del mondo con guadagni molto elevati. Spazio anche alla figura del graphic designer che si occupa di contenuti visual, terreno fertile per la Rete. Poiché la concorrenza è spietata, è opportuno specializzarsi magari nella produzione di banner accattivanti e nell’editing fotografico per Instagram, poiché proprio intorno ai banner girano molti soldi. Saper tradurre da una lingua all’altra in maniera professionale significa avere moltissime possibilità per diventare un nomade digitale. Non l’inglese, dove c’è troppa concorrenza, ma una lingua molto utilizzata su canali commerciali importanti. Ad esempio, dal cinese all’italiano o dall’italiano all’arabo. Infine la figura del Social Media Manager è più recente e si occupa di gestire i profili social per conto di un’azienda, un brand o un personaggio pubblico. Un SMM può essere assunto per diversi scopi:  aumentare il coinvolgimento di un personaggio famoso con il suo pubblico, incrementare l’esposizione di un prodotto e quindi le sue vendite, far conoscere un'azienda a più persone possibili. Per approfondire l'argomento SMM, ti invitiamo a leggere i nostri articoli Investire nel Social Media Marketing, Come organizzare il lavoro di un Social Media TeamCome creare una Social Media Strategy vincente


PER APPROFONDIRE


Nomadi digitali: motivazione e cambiamento

Strumenti del nomade digitale

Lavorare viaggiando












CONDIVIDI:
Come diventare un nomade digitale partire dalle competenze  ticket network network affiliazione di
Come diventare un nomade digitale partire dalle competenze  ticket network network affiliazione di
Come diventare un nomade digitale partire dalle competenze  ticket network network affiliazione di
Come diventare un nomade digitale partire dalle competenze  ticket network network affiliazione di

Leggi anche:
News
Ubersuggest, come scegliere le parole chiave giuste
Tra gli argomenti più diffusi per chi gestisce un sito web, c’è senza dubbio la famosa SEO e ci sono numeros...
>>
News
Digital Customer Journey, conoscere il viaggio del consumatore
Il percorso che ogni persona, spinta da un bisogno, intraprende per dirigersi verso un acquisto si chiama customer journey, vale...
>>
News
Domenico Dragone, un Event and Media Global Manager in Hub Affiliations
Un event manager in casa Hub Affiliations. È Domenico Dragone, fondatore del sito “The Betting Coach”, che ...
>>
News
Article marketing, promuovere un brand con i redazionali
Per pubblicizzare il tuo brand o la tua azienda, hai bisogno di promuovere sul web i contenuti che realizzi, affinché rag...
>>
News
Link Popularity, ottieni visibilità per il tuo sito web
Da tempo ormai hai aperto il tuo sito web e, nonostante sia ottimizzato, abbia una struttura SEO oriented e sia pieno di contenu...
>>
News
Rispondi al tuo pubblico con Answer The Public
Quando scrivi contenuti online, oltre alla forma, alla qualità e all’originalità, dovresti pensare che cosa ...
>>
News
Tik Tok for business, nuove opportunità per aziende e marketer
Disponibile in 75 lingue e per oltre 150 mercati, TikTok for business è la piattaforma globale lanciata, appena qualche s...
>>
News
Dal content al social media: strategie di digital marketing
Intercettare il proprio pubblico, nel posto giusto e al momento giusto. È questo l’obiettivo del marketing che oggi...
>>
News
WhatsApp Business, due nuove funzioni per gestire i tuoi affari
Sapevi che WhatsApp è un valido strumento di marketing? Nel mondo sono più di 50 milioni gli utenti che lo utilizz...
>>
t:0.16 s:57168 v:7557685