Come organizzare il lavoro con Asana

Pianificare, gestire e monitorare il lavoro. Con questi obiettivi nato Asana, un software pensato per il project management, valido strumento professionale per i team aziendali. Vediamo nello specifico di che cosa si tratta e come funziona.Che cos AsanaAsana, che significa facile da imparare, un software di gestione del lavoro che pu essere utilizzato sia da desk sia da dispositivi mobili, creato nel 2008 da Dustin Moskovitz, cofondatore di Facebook, e Justin Rosenstein, programmatore ed ex ingegnere per conto di Google e Facebook. Ma a che cosa serve questo efficace strumento A creare, assegnare compiti, condividere e comunicare attivit in un team di lavoro. Si tratta di un programma semplice e intuitivo da utilizzare.Come usare AsanaAsana ti d la possibilit di creare degli spazi di lavoro digitali, vale a dire workspace, nei quali puoi dar vita ai tuoi progetti. Inoltre, ti permette di avere una panoramica completa di tutte le attivit relative al progetto, svolte dallintera squadra. Con questo programma, puoi creare delle Task, ovvero dei compiti che i membri del team potranno svolgere e monitorare insieme o singolarmente. Lo spazio di lavoro resto ancora pi funzionale dalla possibilit di integrare alcuni strumenti come Google Drive e Dropbox.LEGGI Google Drive, come utilizzare il servizio di Cloud StorageCome registrarsiIl primo passo da compiere per registrarsi su Asana quello di collegarsi alla pagina principaledel servizio. Dopo aver inserito la tua mail, ti baster cliccare sul pulsante Try for free e verificare cliccando sul link ricevuto nella tua casella di posta elettronica.Fatto questo primo step, Asana ti chieder di completare il tuo profilo inserendo il tuo nome, una foto profilo e una password. Ti chieder poi delle informazioni sul tuo team.Una volta che avrai inserito tutte le informazioni, ti baster cliccare su Create Team e completare con le informazioni di pagamento. A questo punto, sei pronto per partire e potrai utilizzare Asana in modo gratuito per 30 giorni.Come creare progettiPer creare un progetto con Asana, puoi cliccare sulla voce Create a Project che compare in basso a sinistra, nella barra laterale della dashboard oppure cliccare sul pulsante New in alto a destra sulla dashboard. Entrambe le opzioni ti daranno la possibilit di aprire la finestra di creazione del progetto. Da questultima puoi impostare tutte le opzioni e le informazioni relative al tuo progetto. In particolare, puoi scegliere il nome impostare il layout impostare la privacy, cio decidere se vuoi che il tuo progetto resti privato, e quindi visibile solo a te, oppure se intendi condividerlo con una o pi persone.Asana ti d anche la possibilit di modificare laspetto del tuo progetto, scegliendo il template che preferisci. Per integrare nel tuo progetto gli strumenti che intendi utilizzare, ti basta cliccare su Importers e scegliere le opzioni. Adesso il tuo progetto quasi nato devi solo cliccare su Create Project e il gioco fatto.Come condividere un progetto e aggiungere membriUna volta creato il progetto, hai la possibilit di condividerlo con chiunque, cliccando sul tasto Share, posto in alto, accanto alla tua immagine del progetto. Puoi aggiungere membri al tuo progetto inserendo le mail delle persone che vuoi aggiungere o il loro nome utente su Asana per aggiungerli. Cliccando su Manage Member Notification potrai inoltre gestire i loro permessi e le loro autorizzazioni.Come creare e utilizzare le TaskNon appena avrai creato il tuo primo progetto, Asana avvier un tutorial che ti spiega come creare e contrassegnare le task. Queste ultime sono tutte le attivit che faranno parte del tuo progetto. Hai diverse possibilit puoi crearle, duplicarle, unirle, stamparle, eliminarle e puoi assegnarle a chi vuoi.Creare una Task su Asana molto semplice una volta entrato allinterno del tuo progetto dovrai cliccare sul pulsante Add Task. Cliccando su questo pulsante potrai impostare e utilizzare al meglio la tua task, dandole un nome e una descrizione. Una volta fatto potrai cliccare su Assigned e selezionare la persona del tuo team alla quale assegnare il compito. cliccando su Due Date puoi dare una scadenza allattivit. Ci sono poi una serie di simboli con significati specifici.Attachments ti consente allegare alla tua task un file, caricandolo dal tuo computer o importandolo da Dropbox oppure Google DriveSubtask ti permette di creare dei sotto-compiti allinterno della tua attivit, generando una checklist con le indicazioni per arrivare allobiettivo in maniera gratualeCopy ti permette di copiare il link della task e condividerlo con le persone che hanno accesso al tuo progettoMore Actions dai tre puntini hai la possibilit di interagire con la task in Le sezioni di AsanaQuando crei il tuo progetto puoi visualizzare le tue task in lista. La visualizzazione semplice e puoi decidere di cambiare lordine delle tue task cliccandoci sopra e spostandole. Quando le task diventano tante, per, utile ricorrere alle Sezioni cliccando su Add Section. Le sezioni ti consentono di dividere e organizzare le attivit del tuo progetto. Possono essere utilizzate per creare categorie, fasi del flusso di lavoro e priorit.UN PICCOLO GLOSSARIO PER TEProject ManagementLetteralmente gestione di progetto, una delle attivit aziendali fondamentali per lideazione e la buona riuscita di un progettoWorkspace Su Asana, spazi di lavoro digitali per realizzare i tuoi progetti.PER APPROFONDIREOrganizzare il lavoro con AsanaTask, piccoli tesori di AsanaLe app per organizzare il lavoroCome guadagnare con le affiliazioni ai bookmakers online, un network per gestire tutte le tue affiliazioni che ti fornisce un sito e una app affiliazioni. Come ottenere un sito Internet con molto traffico e una App affiliazioni per gestire tutto e monetizzare. Gestione delle affiliazioni ai bookmakers online per pubblicizzare i siti di betting online e guadagnare con i bonus.

 

Hub Affiliations

EXPERTS
Come organizzare il lavoro con Asana
Come organizzare il lavoro con Asana
1200-800
giugno
25
Come organizzare il lavoro con Asana
A CURA DI HUB AFFILIATIONS IN  HUBAFFILIATIONS 

Pianificare, gestire e monitorare il lavoro. Con questi obiettivi è nato Asana, un software pensato per il project management, valido strumento professionale per i team aziendali. Vediamo nello specifico di che cosa si tratta e come funziona.
 
Che cos’è Asana
Asana, che significa “facile da imparare”, è un software di gestione del lavoro che può essere utilizzato sia da desk sia da dispositivi mobili, creato nel 2008 da Dustin Moskovitz, cofondatore di Facebook, e Justin Rosenstein, programmatore ed ex ingegnere per conto di Google e Facebook. Ma a che cosa serve questo efficace strumento? A creare, assegnare compiti, condividere e comunicare attività in un team di lavoro. Si tratta di un programma semplice e intuitivo da utilizzare. 

Come usare Asana
Asana ti dà la possibilità di creare degli spazi di lavoro digitali, vale a dire workspace, nei quali puoi dar vita ai tuoi progetti. Inoltre, ti permette di avere una panoramica completa di tutte le attività relative al progetto, svolte dall’intera squadra. Con questo programma, puoi creare delle Task, ovvero dei compiti che i membri del team potranno  svolgere e monitorare insieme o singolarmente. Lo spazio di lavoro è resto ancora più funzionale dalla possibilità di integrare alcuni strumenti come Google Drive e Dropbox.

LEGGI | Google Drive, come utilizzare il servizio di Cloud Storage
 
Come registrarsi 
Il primo passo da compiere per registrarsi su Asana è quello di collegarsi alla pagina principale del servizio. Dopo aver inserito la tua mail, ti basterà cliccare sul pulsante “Try for free” e verificare cliccando sul link ricevuto nella tua casella di posta elettronica. Fatto questo primo step, Asana  ti chiederà di completare il tuo profilo inserendo il tuo nome, una foto profilo e una password. Ti chiederà poi delle informazioni sul tuo team. Una volta che avrai inserito tutte le informazioni, ti basterà cliccare su “Create Team” e completare con le  informazioni di pagamento. A questo punto,  sei pronto per partire e potrai utilizzare Asana in modo gratuito per 30 giorni.
 
Come creare progetti
Per creare un progetto con Asana, puoi cliccare sulla voce “Create a Project” che compare in basso a sinistra, nella barra laterale della dashboard oppure cliccare sul pulsante “New” in alto a destra sulla dashboard. Entrambe le opzioni ti daranno la possibilità di aprire la finestra di creazione del progetto. Da quest’ultima puoi impostare tutte le opzioni e le informazioni relative al tuo progetto. In particolare, puoi scegliere il nome; impostare il layout; impostare la privacy, cioè decidere se vuoi che il tuo progetto resti privato, e quindi visibile solo a te, oppure se intendi condividerlo con una o più persone. Asana ti dà anche la possibilità di modificare l’aspetto del tuo progetto, scegliendo il template che preferisci. Per integrare nel tuo progetto gli strumenti che intendi utilizzare, ti basta cliccare su Importers e scegliere le opzioni. Adesso il tuo progetto è quasi nato: devi solo cliccare su Create Project e il gioco è fatto. 

Come condividere un progetto e aggiungere membri
Una volta creato il progetto, hai la possibilità di condividerlo con chiunque, cliccando sul tasto “Share”, posto in alto, accanto alla tua immagine del progetto.  Puoi aggiungere membri al tuo progetto inserendo le mail delle persone che vuoi aggiungere o il loro nome utente su Asana per aggiungerli. Cliccando su “Manage Member Notification” potrai inoltre gestire i loro permessi e le loro autorizzazioni.

Come creare e utilizzare le Task 
Non appena avrai creato il tuo primo progetto, Asana avvierà un tutorial che ti spiega come creare e contrassegnare le task. Queste ultime sono tutte le attività che faranno parte del tuo progetto. Hai diverse possibilità:  puoi crearle, duplicarle, unirle, stamparle, eliminarle e puoi assegnarle a chi vuoi. Creare una Task su Asana è molto semplice: una volta entrato all’interno del tuo progetto dovrai cliccare sul pulsante “Add Task“. Cliccando su questo pulsante potrai impostare e utilizzare al meglio la tua task, dandole un nome e una descrizione. Una volta fatto potrai cliccare su “Assigned” e selezionare la persona del tuo team alla quale assegnare il compito.  cliccando su “Due Date” puoi dare una scadenza all’attività. Ci sono poi una serie di simboli con significati specifici.  
Attachments: ti consente allegare alla tua task un file, caricandolo dal tuo computer o importandolo da Dropbox oppure Google Drive; 
Subtask: ti permette di creare dei sotto-compiti all’interno della tua attività, generando una checklist con le indicazioni per arrivare all’obiettivo in maniera gratuale;
Copy: ti permette di copiare il link della task e condividerlo con le persone che hanno accesso al tuo progetto; 
More Actions: dai tre puntini hai la possibilità di interagire con la task in Le sezioni di Asana
Quando crei il tuo progetto puoi visualizzare le tue task in lista. La visualizzazione è semplice e puoi decidere di cambiare l’ordine delle tue task cliccandoci sopra e spostandole. Quando le task diventano tante, però, è utile ricorrere alle Sezioni  cliccando su “Add Section”. Le sezioni ti consentono di dividere e organizzare le attività del tuo progetto. Possono essere utilizzate per creare categorie, fasi del flusso di lavoro e priorità.

UN PICCOLO GLOSSARIO PER TE

Project Management: Letteralmente "gestione di progetto",  è una delle attività aziendali fondamentali per l’ideazione e la buona riuscita di un progetto
Workspace: Su Asana, spazi di lavoro digitali per realizzare i tuoi progetti.

PER APPROFONDIRE

Organizzare il lavoro con Asana

Task, piccoli tesori di Asana


Le app per organizzare il lavoro
 
CONDIVIDI:
Come organizzare il lavoro con Asana ticket network affiliazione network cosa
Come organizzare il lavoro con Asana ticket network affiliazione network cosa
Come organizzare il lavoro con Asana ticket network affiliazione network cosa
Come organizzare il lavoro con Asana ticket network affiliazione network cosa

Leggi anche:
Piattaforme
Google My Business, aumentare il coinvolgimento dei clienti
Google My Business è uno strumento gratuito che ti dà la possibilità di promuovere il profilo e il sito web...
>>
Tools
Hootsuite, come gestire i social network
Nel mondo del social media marketing, Hootsuite rappresenta un punto di riferimento che facilita la vita nella gestione dei cont...
>>
Formazione
Dai webinar ai social network, l'importanza del Digital Learning
Per avere successo ed essere competitivi è necessario aggiornarsi, formarsi in modo continuo. E le aziende devono stare a...
>>
Piattaforme
Tumblr, la piattaforma di microblogging per il tuo business
Nonostante sia abbastanza datato, Tumblr è una piattaforma di microblogging ancora molto utilizzata, soprattutto da un pu...
>>
News
Come creare una Social Media Strategy vincente
Ideare una efficace social media strategy determinerà il successo della tua presenza sui social. È necessario tene...
>>
NEWSLETTER
ISCRIVITI
t:0.17 s:55741 v:7609793